Dott. Armando Francesco Cervini

Dott. Armando Francesco Cervini

Mi chiamo Armando Francesco Cervini è sono un Medico Chirurgo . Mi sono laureato nel 2006 presso l’Università degli Studi di Bologna discutendo la tesi che redatta in collaborazione con il Centro Ricerche degli Istituti Ortopedici Rizzoli dal titolo “ Le fratture delle componenti in ceramica nelle artroprotesi di anca”.

Nel 2012 mi sono specializzato in Ortopedia e Traumatologia presso l’Università degli Studi di Ferrara con votazione 50/50 e lode.

Durante gli anni di specializzazione sono sempre stato affascinato dalla patologia dell’anca e del ginocchio. Nel 2011 ho avuto l’opportunità di una fellowship presso l’Unidad de Cadera (Unità Operativa per il Trattamento delle Patologie dell’anca) diretta dal Dr. Manuel Ribas nel Departimento de Cirugia Ortopedica y Traumatologica de USP Istituto Universitario Dexeus di Barcellona.

Anche dopo la specializzazione ho continuato a ad interessarmi e seguire l’evoluzione tecniche chirurgiche nell’ambito della patologia dell’anca e del ginocchio ; ho approfondito l’accesso anteriore mininvasivo per l’impianto dell’artroprotesi dell’anca , una tecnica chirurgica che pratico da diversi anni e che permette di impiantare l’artroprotesi dell’anca senza sacrificare o lesionare le strutture muscolari ed in particolar modo la muscolatura glutea.
Dal 2012 al 2015 ho collaborato con l’Ospedale di Stato della Repubblica di San Marino, fortemente impostato sulla cura delle patologie della mano.

Ho partecipato a Campus di ecografia muscolo scheletrica dove ho appreso le tecniche per le infiltrazioni eco guidate all’anca e le procedure eco guidate della spalla che tutt’oggi eseguo ambulatorialmente con grande successo e soddisfazione dei Pazienti .

Sono socio della Società Terapia Infiltrativa e della Sigascot

ATTIVITA’ SVOLTA:

– PRIMA VISITA ORTOPEDICA ( ginocchio e/o anca )
– INFILTRAZIONE CON ACIDO IALURONICO
– INFILTRAZIONE ECOGUIDATA ALL’ANCA
– LITOCLASIA PERCUTANEA DELLA SPALLA – LAVAGGIO CALCIFICAZIONI DELLA SPALLA
– INFILTRAZIONI CON CORTISONE O ALTRI FARMACI
– ARTROCENTESI – DRENAGGIO /SVUOTAMENTO CISTI o EMATOMI